• La Storia
  • Frutticoltura
  • Pioppicoltura
  • Viticoltura
  • Saba Acetificata
  • Prodotti della casa
  • Percorsi naturalistici
  • Fattoria didattica
  • Come arrivare
  • Sezione dedicata all'agriturismo S.Ignazio

    Agriturismo Le Pradine

    Sezione dedicata all'agriturismo S.Ignazio

    accedi all'area informativa del centro ippico

    Centro Ippico Le Pradine

    accedi all'area informativa del centro ippico

    Pioppicoltura

    Una grande azienda agricola destinata a culture quali erba medica, mais, frumento, e produzione di noci californiane Lara, legname, vino, miele, grappa e saba acetificata.


    Una delle caratteristiche distintive dell'Azienda sono gli estesi e ombrosi pioppeti, coltivati su circa 30 ettari di superficie, che si impongono nel paesaggio della campagna per il rigore geometrico del loro allineamento. Ogni ettaro ospita 280 esemplari circa, a sei metri l'uno dall'altro. Il legno, che raggiunge la maturità in soli dieci anni, proprio in relazione al rapidissimo accrescimento, è fragile e poroso e viene impiegato per la produzione di cellulosa, compensati e cassette.

    Pur rappresentando spesso le uniche macchie boschive attualmente presenti in ampi settori della pianura, questi ambienti, composti da un'unica specie arborea e pressochè privi di sottobosco, sono realtà del tutto assimilabili alle nostre colture.

    Lepri e fagiani, tuttavia, si spingono di frequente nel rado sottobosco alla ricerca di riparo e cibo mentre tra le fronde dei pioppi può capitare di scorgere il picchio verde e il picchio rosso maggiore in cerca di larve o intenti alla costruzione del nido, segnalato dal caratteristico foro di ingresso.

    Gazze e cornacchie, invece, scelgono i rami più alti per costruire il loro grande nido di rami secchi e erba. Nei pioppeti industriali sono impiegate numerosissime varietà del pioppo ibrido euroamericano (Populus Canadensis). In quelli dell'Azienda, periodicamente lavorati e concimati negli interfilari e sottoposti a trattamenti antiparassitari con il metodo della lotta integrata, vengono coltivati cloni canadesi delle varietà Boccalari e A4A.